AGOPUNTURA

  L' AGOPUNTURA  

 

L’ agopuntura è la più antica terapia medica del mondo oggi ancora utilizzata. Conosciuta da circa 3500 anni, solo negli ultimi decenni è divenuta popolare nel mondo occidentale ed è attualmente riconosciuta dalla medicina ufficiale, ovvero dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e dalle sue linee guida, tra le tecniche complementari utili per la cura di numerosissime patologie e quadri clinici.

La riflessoterapia agopunturale o agopuntura neuroriflessa è la pratica dell’agopuntura secondo la moderna medicina scientifica. Pur derivando dalla medicina tradizionale cinese, fondata sulla teoria energetica dei meridiani, la riflessoterapia si basa su fondamenti di fisiologia, patologia e clinica medica proprie della medicina ufficiale.

Attraverso la stimolazione con aghi, o altre metodiche chimico-fisiche, dei tessuti molli superficiali, è possibile, attraverso un meccanismo neuroriflesso, che coinvolge il Sistema Nervoso Autonomo, ottenere un effetto terapeutico su organi o funzioni che si trovano inserite nel suddetto circuito. Un esempio di riflesso terapeutico a carico del sistema neurovegetativo è l’aumento della peristalsi ovvero della motilità intestinale conseguente al contatto della parete addominale con il freddo (borsa del ghiaccio). Con lo stesso meccanismo neuroriflesso si possono influenzare positivamente e regolare numerose funzioni di organi e visceri.

I vantaggi della riflessoterapia consistono nell’ampio numero di patologie che possono essere trattate efficacemente e senza ricorrere all’utilizzo di farmaci, che possono implicare interazioni con altre terapie in corso, l’insorgenza di numerosi effetti collaterali, senza portare talvolta un adeguato beneficio al paziente. L'efficacia della risposta riflessa e il suo mantenimento duraturo nel tempo dipendono soprattutto dalla natura e dalla gravità della patologia nonché dalla durata della malattia stessa. Il beneficio ottenuto da un ciclo di riflessoterapia agopunturale può variare dal semplice sollievo fino ad una completa e permanente risoluzione della malattia. In media un ciclo terapeutico necessita di 6/7 sedute, la cui frequenza e numero saranno decisi dal medico in funzione della natura della patologia ed alle caratteristiche del paziente, tenendo presente che una patologia acuta necessita di un numero di sedute generalmente minore rispetto ad una patologia che dura da molto tempo. L’agopuntura non è affatto una tecnica dolorosa, al contrario il paziente percepisce solo un leggero fastidio della durata di pochissimi secondi dopo l’infissione dell’ago, che prontamente scompare e può lasciare il posto ad una sensazione di piacevole pesantezza, calore, rilassamento, detensione, primi indici di efficacia del trattamento.

 

COSA CURA L’AGOPUNTURA

  • Patologie osteo-articolari e reumatologiche

  • Patologie neurologiche

  • Patologie ostetrico-ginecologiche

  • Patologie andrologiche (della sfera sessuale maschile)

  • Patologie Dermatologiche

  • Patologie Urologiche

  • Patologie Cardiocircolatorie

  • Patologie Gastroenterologiche

  • Patologie Pneumologiche

  • Patologie Otorinolaringoiatriche

  • Manifestazioni allergiche

  • Manifestazioni psicosomatiche

  • Patologie psicosomatiche

  • Dipendenza dal fumo

  • Obesità

 

Agopuntura per curare patologie osteo-articolari e reumatologiche

Artrosi della colonna vertebrale, discopatie ed ernie discali cervicali e lombari, cervico-brachialgie, lombalgie, lombosciatalgia, lombocruralgia, spondilolistesi, algie dell’articolazione sacro-iliaca, crolli dei corpi vertebrali su base osteoporotica, artrosi dell’articolazione temporo-mandibolare, artrosi e periartrite della spalla, spalla dolorosa, spalla congelata, epicondilite, epitrocleite, rizartrosi del pollice, artralgie della mano, sindrome del tunnel carpale (fase iniziale), periartrite dell’anca, coxartrosi, gonartrosi, talalgia plantare, metatarsalgie, contratture muscolari distrettuali, tendiniti, sindrome fibromialgica, distorsioni articolari, artrite reumatoide, artrite psoriasica.

 

Agopuntura per curare patologie neurologiche

Emicrania, cefalea tensiva, cefalea a grappolo, nevralgia del trigemino, nevralgia post-herpetica (Herpes Zoster o fuoco di Sant’Antonio), paralisi del nervo facciale, polinevriti, paralisi di Bell, arto fantasma, fibromialgia, epilessia, tremori essenziali, Morbo di Parkinson, sclerosi multipla. L’agopuntura è utile nella riabilitazione neurologica post-ictus in caso di paresi e paralisi degli arti.

 

Agopuntura per curare patologie ostetrico-ginecologiche

Irregolarità del ciclo e del flusso mestruale: amenorrea, dismenorrea, sindrome premestruale. Sindrome climaterica (disturbi della menopausa): vampate di calore, sudorazione, palpitazione, mal di testa, insonnia.

Infertilità: l’agopuntura può aiutare sia le coppie che stanno cercando un bimbo in modo naturale, sia le coppie che stanno seguendo un programma di fecondazione assistita.  L’agopuntura aumenta la produzione di ovuli di qualità e prepara il corpo femminile alla gravidanza agendo sia a livello delle aree cerebrali coinvolte nella produzione ormonale (effetto neuroendocrino) e nella regolazione dell’umore (produzione di oppioidi endogeni), sia a livello ovarico ed uterino.

Nausea e vomito in gravidanza, presentazione podalica del feto (tra la 32a e la 34a settimana), induzione del parto nella gravidanza oltre il termine, analgesia e potenziamento della dinamica uterina nel corso del parto, ipogalattia (scarsa quantità di latte durante l’allattamento) 

 

Agopuntura per curare patologie andrologiche

Impotenza, eiaculazione precoce, astenospermia e oligospermia (alterazioni del liquido seminale dell’uomo).

 

Agopuntura per curare patologie dermatologiche

Acne, dermatiti e cellulite.

 

Agopuntura per curare patologie urologiche

Vescica instabile, cistiti recidivanti, disuria, enuresi notturna, incontinenza urinaria.

 

Agopuntura per curare patologie cardiocircolatorie

Nevrosi cardiaca, tachicardia e palpitazioni, bradicardia, aritmia, ipertensione arteriosa, ipotensione, disturbi linfatici, disturbi del circolo periferico.

 

Agopuntura per curare patologie gastroenterologiche

Gastrite, spasmo esofageo, ernia jatale, nausea e vomito mattutini, epigastralgie funzionali, dispepsia, sindrome del colon irritabile, stipsi, crisi emorroidarie.

Agopuntura per curare patologie pneumologiche

Bronchite cronica, asma bronchiale.

 

Agopuntura per curare patologie otorinolaringoiatriche

Sinusite, rinite vasomotoria, faringite cronica, tonsilliti, disfonia, vertigini periferiche, anosmia.

 

Agopuntura per curare patologie manifestazioni allergiche

Oculorinite ed asma allergiche, orticaria, dermatite allergica, rash cutanei. 

 

Agopuntura per curare patologie psicosomatiche

Stati d’ansia, attacchi di panico, insonnia, sindrome da stanchezza cronica, sindromi depressive minori, vertigini.

 

Agopuntura per curare patologie odontoiatriche

Odontalgia, analgesia per estrazione dentale.

 

Agopuntura per curare la dipendenza dal fumo

L’agopuntura può essere un valido ausilio nella disassuefazione dal fumo. E’ particolarmente efficace nel ridurre l’irritabilità, l’irrequietezza, l’ansia e il desiderio, che comunemente accompagnano coloro che hanno smesso di fumare, favorendo la liberazione da quella che è una vera e propria dipendenza. 

 

Agopuntura per curare l’obesità

L’agopuntura è utile nel trattamento dell’obesità, associata ad una corretta alimentazione e ad una regolare attività fisica, agisce inibendo il senso della fame e controllando gli attacchi di fame. La mancata adesione alla dieta è la più importante causa d’insuccesso delle diete. L’agopuntura per dimagrire aumenta la capacità di rispettare la dieta, riduce l’appetito, inoltre tratta l’ansia che spinge a mangiare troppo.

 

Agopuntura per curare i tumori

L’agopuntura, nel trattamento dei tumori, va intesa essenzialmente come supporto alle terapie mediche farmacologiche e radio-chemioterapia. La sua attività non è limitata al trattamento del dolore oncologico, con riduzione della terapia farmacologica, miglioramento della qualità di vita e sollievo psicologico, come confermato da numerose ricerche, ma è utilissima nell’ansia, nella depressione e nell’insonnia nei pazienti affetti da tumore. Inoltre, trova indicazione anche sul piano del supporto nutrizionale, in pazienti con anoressia e cachessia neoplastica e nel migliorare la funzione intestinale, anche nei pazienti trattati con oppiacei. L’indicazione principale dell’agopuntura in oncologia è il trattamento degli effetti collaterali della chemio e radioterapia. Ha anche un effetto immunomodulante ed immunostimolante.

Notizie e consigli utili per i pazienti:

  1. Proporsi un atteggiamento mentale di fiducia o di tranquilla disponibilità nel vedere come reagisce il nostro corpo, senza anticipare conclusioni positive o negative. I risultati terapeutici molte volte sono immediati, altre volte possono ritardare alcuni giorni o settimane.

  2. Prevedere la possibilità di comparsa, durante il ciclo di terapia, di temporanei peggioramenti (qualche volta lo stesso giorno o il giorno successivo il trattamento) o l’emergere di altri disturbi, prima nascosti dal problema principale: non sono da vedersi in senso negativo bensì proprio come indice di efficacia del trattamento!

  3. Tener presente che può rispondere meno chi non accetta di ridurre il comportamento stressante durante la cura, chi si impone con impazienza in attesa dei risultati, chi ha preoccupazioni che lo assillano come i conflitti socio-ambientali, chi si lascia demotivare dalla cura prima dei tempi previsti per ottenere il risultato.

  4. Arrivare alle sedute qualche minuto prima, non troppo stanchi né subito dopo un pasto abbondante, né dopo un prolungato digiuno. Prima della seduta è sconsigliato assumere bevande stimolanti tra cui il caffè, così come è sconsigliata l’applicazione di creme idratanti per il corpo.

  5. Dopo ogni seduta riposare per circa 2 ore; si consiglia di ridurre il pasto successivo.

Gli aghi sterili “usa e getta” garantiscono la massima sicurezza.

seguici

  • Facebook Social Icon
  • Instagram

APPROFITTA DELLA NOSTRA MAILING LIST TIENI AGGIORNATA LA TUA SALUTE

MEDI CENTRO SERVIZI - Viale della Repubblica 205 - 31100 Treviso - P.IVA: 04895040261